Coronavirus, Anas: controlli lungo A2 per imbarchi verso Sicilia Quifinanza.it - 05/04/2020 06:05:13

Coronavirus, Anas: controlli lungo A2 per imbarchi verso Sicilia

(Teleborsa) – Per il contenimento e il contrasto al coronavirus promosso dalle ordinanze regionali della Calabria e della Sicilia, su richiesta della Prefettura di Reggio Calabria, è stato attivato un presidio lungo l’Autostrada del Mediterraneo (A2) per il controllo delle auto dirette in direzione sud verso gli imbarchi di Villa San Giovanni. Misure che si aggiungono alle attività di controllo già in corso presso gli imbarchi di Villa San Giovanni con diverse e diversificate limitazioni all’ingresso dei rispettivi territori regionali. Il traffico veicolare in direzione sud, al momento, viene convogliato obbligatoriamente nell’Area di Servizio di Rosarno ovest (km 390,100). Qui il personale della Polizia Stradale procede alla verifica della effettiva legittimità degli spostamenti sul territorio regionale calabrese e/o verso gli imbarchi per la Sicilia. Anas, società del Gruppo FS Italiane, ricorda che in ottemperanza alle disposizioni governative per l’emergenza Coronavirus è importante limitare i viaggi (#iorestoacasa). L’evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all’applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Il servizio clienti “Pronto Anas” è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito 800.841.148.



Leggi l'articolo Completo su Quifinanza.it

Aticoli Correlati