• MARTEDÌ 22 SETTEMBRE 2020 - S. Maurizio martire

“Bretella di collegamento fra le superstrade Caianello e Campobasso”: vertice alla Rocca

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ntr24.tv e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Sul problema della “Bretella di collegamento fra le superstrade Caianello-Benevento e Campobasso-Benevento”, stamani il Presidente della Provincia di Benevento Claudio Ricci ha presieduto una riunione cui hanno preso parte i Sindaci di Cerreto Sannita, Pasquale Santagata, Guardia Sanframondi, Floriano Panza, San Lorenzo Maggiore, Emanuele De Libero, San Lupo, Franco Mucci, ed il Vice Sindaco di Pontelandolfo, Donato Addona.

La strada, nota ai più semplicemente come “Bretella”, è stata finanziata dalla legge 64 del 1986, ma non è stata ultimata per una serie di traversìe tecniche, amministrative, legali, ecc.: finalità dell'opera, avendo come capisaldi, da un lato, Telese Terme e, dall'altro, Pontelandolfo lungo il tracciato della ex Statale 87, è consentire, un collegamento diretto e più agevole rispetto a quello attuale, tra le Statali “Telesina” e “Fondo Valle Tammaro” assicurando più efficaci interrelazioni tra Campania, Lazio e Molise.

Nel corso della riunione è stata svolta un'ampia disamina della questione, sulla scorta della unanime convinzione circa l'utilità dell'opera non solo per le popolazioni residenti nei Comuni attraversati dalla ex 87, ma anche per una ben più ampia fascia di potenziali utenti.

In trent'anni alcuni lavori della “Bretella” sono stati anche completati, tanto che vi sono tratti in esercizio, altri invece non sono stati ultimati; mentre non sono stati nemmeno avviati quelli relativi alla parte principale del tracciato.

Gli amministratori hanno pertanto discusso dei problemi amministrativi, tecnici e finanziari che occorre superare anche grazie ad una Intesa istituzionale con le Autorità regionali, cui è stato delegato il Presidente della Provincia Ricci. Quest’ultimo, nel sottolineare la valenza strategica della “Bretella” rispetto alla qualità dei collegamenti stradali nelle aree interne, ha fissato subito un cronoprogramma ed individuato un percorso amministrativo che, come ha lui stesso auspicato, consenta di conseguire risultati concreti al peraltro cospicuo investimento di denaro pubblico a suo tempo disposto per il territorio sannita.



Macrolibrarsi
Sannioportale.it