• GIOVEDÌ 6 AGOSTO 2020 - Trasfigurazione del Signore

Sau, contro il Venezia raggiunta la doppia cifra

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Il Sannita.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


foto ufficiale Benevento Calcio Il gol di Marco Sau contro il Venezia ha permesso ai giallorossi di evitare la seconda sconfitta consecutiva e consentito all’attaccante sardo di andare in doppia cifra. Diverse le curiosità da segnalare, ad iniziare dalla modalità di realizzazione. Fin qui, Sau ha sempre segnato su azione, mai dagli undici metri. Inoltre ha equamente distribuito le sue marcature: 5 nel girone d’andata e 5 in quello di ritorno. Altra nota curiosa è rappresentata dal fatto che nove delle dieci reti le ha messe a segno nell’impianto di via ‘Santa Colomba’, solo il primo (e fin qui l’unico) è stato realizzato lontano dalle mura di casa: all’Arechi nel derby contro la Salernitana, alla terza giornata. L’attaccante giallorosso si è poi ripetuto alla quindicesima, nella sfida interna contro il Trapani, prima della tripletta rifilata all’Ascoli nell’ultimo turno del girone d’andata, sempre al Ciro Vigorito. Nel girone di ritorno, Sau ha segnato nuovamente nel derby con la Salernitana: la sua rete è valsa il pareggio; quindi ha aperto le marcature nel 4-0 rifilato dai giallorossi alla Virtus Entella, alla sesta giornata, e poi di nuovo alla nona, nel 4-0 al Pescara, fino ad arrivare al gol più importante della stagione quello alla Juve Stabia, alla dodicesima giornata, gol che è valso la promozione in massima serie della Strega. Edoardo Porcaro Condividi/Salva



Macrolibrarsi
Sannioportale.it