• DOMENICA 7 AGOSTO 2022 - S. Gaetano sacerdote

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ispazio.net a norma dell' art. 70 Legge 22 aprile 1941 n. 633. Le immagini presenti non sono salvate in locale ma sono Copyright del sito che le ospita.



MacBook Pro M1: è possibile sostituire il chip con il nuovo M2?

MacBook Pro M1: è possibile sostituire il chip con il nuovo M2? MacBook Pro M1 M2Il nuovo MacBook Pro con chip M2 è ufficialmente disponibile all’acquisto (se interessati, lo trovate qui), ma purtroppo il nuovo laptop di Apple difficilmente sarà ricordato a lungo. Al momento sul web circolano più critiche che altro. Il design è identico a quello del modello della precedente generazione e l’SSD da 256GB – quello previsto per la configurazione base – è più lento dell’unità integrata nel Pro con M1. E pensare che per questa nuova macchina made-in-Cupertino, in Italia, si parte da 1.629 euro.

Il tentativo di upgrade del MacBook Pro M1

Visto che sono praticamente identici, lo youtuber Luke Miani – che in passato ha trasformato un iMac da 27″ in uno Studio Display – ha provato un nuovo esperimento, ovvero trasferire il chip M2 sul MacBook Pro M1. Purtroppo l’esito non è stato positivo. Nonostante i tanti punti in comune, il MacBook Pro ibrido non si è acceso. Miani ha provato diverse soluzioni per cercare di aggirare l’ostacolo, come utilizzare l’Apple Configurator per entrare in modalità DFU, ma non c’è stato nulla da fare. Risultato a parte, tutto il processo è interessante da vedere, quindi vi lasciamo qui sotto il video di 12 minuti circa.
Testi ed immagini Copyright Ispazio.net



Sannioportale.it