• MARTEDÌ 19 OTTOBRE 2021 - S. Pietro d'Alcantara

La strategia di Apple per le fotocamere degli iPhone: parola agli ingegneri

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ispazio.net e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


La strategia di Apple per le fotocamere degli iPhone: parola agli ingegneri Tra le caratteristiche di punta di iPhone 13 e iPhone 13 Pro c’è sicuramente il comparto fotografico, come sottolinea anche DXOMark nel suo ultimo report. E proprio circa le fotocamera degli smartphone di Apple hanno rilasciato una intervista a GQ Graham Townsend e Jon McCormack, rispettivamente Vice President of Camera Hardware Engineering e Vice President of Camera Software Engineering dell’azienda di Cupertino. Di particolare interesse sono le parole di Townsend, che ha spiegato che Apple progetta i futuri sistemi delle fotocamere degli iPhone circa tre anni prima rispetto al debutto ufficiale. In base a ciò, si può supporre che l’azienda abbia iniziato a lavorare alle fotocamere di iPhone 13 e iPhone 13 Pro nel 2018. Sulla nuova modalità Cinema di iPhone 13 Pro e 13 Pro Max, che consente la registrazione di video con profondità di campo e cambio di focus automatico tra più soggetti, ha detto la sua McCormack: È stato un processo lungo e non semplice. […] Non riguarda solo la profondità di ogni singolo fotogramma, ma anche questa cosa chiamata stabilità temporale: mentre ci spostiamo tra i fotogrammi con le persone in movimento, come possiamo assicurarci che non vengano fuori bordi strani o cose del genere? Townsend e McCormack sono stati raggiunti anche da Jacob Krol della CNN e dal fotografo Tyler Stalman (molto popolare su YouTube) per il suo The Stalman Podcast.



Macrolibrarsi
Macrolibrarsi
Sannioportale.it