• VENERDÌ 23 LUGLIO 2021 - S. Apollinare

Dirigente Apple svela che in futuro anche le AirPods potranno avere sensori per monitorare la Salute

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ispazio.net e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Dirigente Apple svela che in futuro anche le AirPods potranno avere sensori per monitorare la Salute Date le vendite sorprendenti delle AirPods e l’attenzione di Apple nel campo medico, non ci sorprende affatto che il dirigente Apple, Kevin Lynch, abbia suggerito il fatto che un giorno anche le AirPods potrebbero integrare dei sensori in grado di offrire la raccolta di alcuni tipi di dati sulla salute di chi li utilizza. Al momento i dispositivi di raccolta dati sanitari e di diagnostica previsti da Apple sono principalmente gli iPhone e gli Apple Watch. Su entrambi troviamo una serie di sensori che riescono a rilevare tante informazioni sullo stato di salute di un utente. In futuro l’azienda potrebbe aggiungere altri sensori anche nelle AirPods e fondere i dati provenienti da tutti e 3 dispositivi per creare un quadro più completo della persona. La funzione di stabilità della camminata introdotta con iOS 15 è resa possibile dalla combinazione dei sensori di iPhone ed Apple Watch. Man mano che l’ecosistema cresce e si espande, verranno vagliate altre possibilità offerte da nuovi prodotti per crescere ancora di più dal punto di vista sanitario. Oggi già eseguiamo la fusione dei sensori su alcuni dispositivi e le AirPods hanno un grosso potenziale per poter fare la stessa cosa. Anche Mark Gurman di Bloomberg ha più volte parlato dell’integrazione di alcuni sensori nelle prossime AirPods e tutto questo è perfettamente in linea con l’idea ed il progetto a lungo termine che ha Apple sulle Salute. Apple ha dei piani per lanciarsi nel servizio sanitario con un abbonamento e con “dottori Apple” Vai all'approfondimento



Macrolibrarsi
Sannioportale.it