• DOMENICA 12 LUGLIO 2020 - S. Giovanni Gualberto abate

Nearby Sharing di Android disponibile in beta limitata: ecco come funziona

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Hdblog.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Arrivano dei primi segnali ufficiali da parte di Google per Nearby Sharing, la nuova funzione di condivisione e scambio di file tra dispositivi Android (e non solo) più volte oggetto di indiscrezioni e soltanto di recente anticipata in un video dedicato ad Android 11. Il rilascio di Nearby è stato confermato dalla stessa azienda di Mountain View a Android Police: la distribuzione è attualmente limitata ad un ristrettissimo numero di utenti che vi potranno accedere - previa abilitazione server - tramite la versione beta dei Google Play Services (download a fine articolo). In questo momento stiamo eseguendo il test beta di una nuova funzione Nearby Share su cui prevediamo di condividere ulteriori informazioni in futuro. Il nostro obiettivo è quello di lanciare la funzionalità con il supporto per i dispositivi Android 6+ e altre piattaforme.


Il TOP di gamma più piccolo di Apple? Apple iPhone SE, in offerta oggi da Mobzilla a 432 euro oppure da Amazon a 480 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE



Sannioportale.it