• MERCOLEDÌ 26 GENNAIO 2022 - S. Paola vedova

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Hdblog.it a norma dell' art. 70 Legge 22 aprile 1941 n. 633. Le immagini presenti non sono salvate in locale ma sono Copyright del sito che le ospita.



Google, Omicron fa paura: ritorno in ufficio rimandato a tempo indeterminato

Il coronavirus non dà tregua, e con la stagione autunnale torna a farsi sentire prepotentemente in diverse regioni del mondo. Non solo in Europa, dove la situazione in alcuni Paesi è purtroppo drammatica, ma anche negli Stati Uniti, in cui si trovano i quartier generali delle principali aziende tech. E Google è tra queste. La società di Mountain View è alle prese con la ridefinizione - ancora una volta - dei piani di rientro del personale. Nonostante il miliardo di dollari risparmiato grazie allo smart working, c'è la volontà di far tornare i dipendenti in ufficio. Magari non tutti i giorni, con una forma ibrida che potrebbe rappresentare un nuovo equilibrio di qui in avanti - e non solo per Google.

NIENTE 10 GENNAIO 2022

L'evolversi della situazione ha tuttavia portato il management a rimandare ancora una volta la riapertura degli uffici: l'ultimo piano era quello secondo cui i dipendenti sarebbero dovuti tornare a lavorare in presenza dal 10 gennaio, ma è stato constatato che, ad oggi, non sussistono ancora le condizioni per garantire la sicurezza al personale. In una mail scritta ai dipendenti full time, il VP Chris Rackow ha spiegato che l'azienda attenderà il nuovo anno per valutare quando gli uffici potranno tornare a pieno regime.
Il TOP di gamma più piccolo? Samsung Galaxy S21, in offerta oggi da Teknoshock a 659 euro oppure da Amazon a 718 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE


Testi ed immagini Copyright Hdblog.it



Sannioportale.it