• VENERDÌ 25 SETTEMBRE 2020 - S. Giuseppe Pign.

Fortnite fuori da App Store e Play Store: il ban di Apple e Google, Epic Games fa causa

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Hdblog.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Fortnite è stato eliminato da App Store e Play Store dopo che ieri Epic Games aveva dichiarato guerra ad Apple e Google introducendo un sistema di pagamento in-app diretto. In questo momento, dunque, non è possibile scaricare il gioco campione di incassi (3.000 euro al minuto) né su iOS, né su Android. Epic Games ha reagito alla decisione presa a Cupertino e Mountain View citando in giudizio entrambe le società. I toni della vicenda si fanno duri: Apple viene accusata di essere "il più grande monopolista tecnologico della storia", un "colosso che cerca di controllare i mercati, bloccare la concorrenza e soffocare l'innovazione". Google, invece, "non ha mantenuto le promesse" di essere un ecosistema aperto, cadendo nella tentazione dell'essere monopolista del mercato (si ricordi che Fortnite è approdato sul Play Store solo ad aprile di quest'anno dopo che nel 2018 aveva invece palesato la volontà di non essere distribuito tramite il negozio di Google).

FORTNITE NON PIU' DISPONIBILE

Epic ha attivato una funzione nella sua app che non è stata esaminata o approvata da Apple, e l'hanno fatto con la voluta intenzione di violare le linee guida dell'App Store sui pagamenti in-app che si applicano ad ogni sviluppatore che vende beni o servizi digitali.
Il perfetto compagno nella fascia media? Redmi Note 9 Pro, compralo al miglior prezzo da Amazon a 216 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE



Sannioportale.it