• VENERDÌ 17 SETTEMBRE 2021 - S. Roberto Bellarmino

Citroen DS, l'icona del passato diventa elettrica

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Hdblog.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Trasformare modelli iconici del passato in auto elettriche sembra andare sempre più di moda ultimamente. Si ricorda, per esempio, il progetto che ha reso elettrica la Ford GT40. L'azienda inglese Electrogenic, specializzata proprio in questo genere di conversioni, ha deciso di prendere la Citroen DS e di elettrificarla sostituendo il motore a benzina con uno elettrico. Sicuramente gli estimatori di questo modello che ha fatto la storia del marchio francese potrebbero storcere il naso ma con l'elettrificazione che sta prendendo sempre più piede bisognerà aspettarsi ulteriori progetti di questo tipo. Vediamo, dunque, i principali dettagli di questo lavoro di trasformazione.

CONVERSIONE ELETTRICA

Electrogenic ha deciso di trasformare un modello del 1971 della Citroen DS sostituendo il motore originale 4 cilindri benzina di 2 litri di cilindrata con uno elettrico in grado di erogare 122 CV (90 kW) e 235 Nm di coppia. L'auto, dunque, potrà contare su maggiore potenza (il propulsore endotermico erogava poco più di 100 CV). Particolarità, rimane il cambio manuale originale. La trazione è anteriore. Ad alimentare l'unità elettrica una batteria da 48 kWh che permette un'autonomia sino a circa 225 km e che può essere ricaricata ad una potenza massima di 29 kW in circa due ore. Per chi avesse bisogno di più autonomia, è possibile richiedere una batteria opzionale che allunga la percorrenza sino a circa 320 km.
Lo Smartphone 5G migliore rapporto qualità/prezzo? Redmi Note 9T, compralo al miglior prezzo da ePrice a 175 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE



Macrolibrarsi
Sannioportale.it