• SABATO 29 GENNAIO 2022 - S. Costanzo patrono di PG

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Hdblog.it a norma dell' art. 70 Legge 22 aprile 1941 n. 633. Le immagini presenti non sono salvate in locale ma sono Copyright del sito che le ospita.



Carne vegetale e sintetica, la rivoluzione è servita. Ma a che punto siamo? | VIDEO

Carne vegetale, fake meat o plant-based. Ma anche carne sintetica, coltivata, pulita, artificiale o in vitro. Gli appellativi sono molti e fantasiosi, le varianti e i processi produttivi ancora di più, così come lo sono i dibattiti e le argomentazioni incendiati da una tematica che da qualche tempo è nella sulla bocca - e da poco anche sulla forchetta - di un numero sempre più consistente di nuovi seguaci gourmet o di semplici curiosi. La carne-che-non-è-carne, quella che simula l'aspetto, la consistenza e il sapore della carne reale - senza esserlo - evitandone le problematicità, si sta imponendo con credibilità crescente nelle abitudini alimentari di molti Paesi a riprova del suo alto potenziale rivoluzionario, tanto che c'è chi addirittura rimane ingannato da una finta svizzera, specie se racchiusa tra due lembi di pane al latte. Il business della fake meat è infatti più in crescita che mai: secondo Bloomberg, il suo valore raggiungerà quota 450 miliardi di dollari entro il 2040, circa un quarto del mercato della carne globale. La rivoluzione vegetale, insomma, è già in atto e minaccia di spodestare il dominio assoluto della bistecca. In questo articolo, proviamo a tracciare lo stato dell'arte di uno dei settori più curiosi e avveniristici del cosmo alimentare, in cui la tecnologia svolge ancora una volta un ruolo cruciale (motivo per cui è una tematica che abbiamo spesso trattato e che continueremo a monitorare).


Il migliori Smartphone Apple? Apple iPhone 12, compralo al miglior prezzo da Unieuro a 789 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE


Testi ed immagini Copyright Hdblog.it



Sannioportale.it