• MARTEDÌ 20 OTTOBRE 2020 - S. Contardo Ferrini

Apple pensa a un iPhone pieghevole con lo schermo che si ripara da solo

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Hdblog.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Forse non lo vedremo presto, forse non lo vedremo mai: ma sappiamo da tempo che Apple comunque sta lavorando all'idea di un iPhone pieghevole. Nell'ultimo brevetto depositato press l'USPTO, il colosso di Cupertino dopo aver pensato a un modo per eliminare la piega dallo schermo, affronta una criticità strutturale molto precisa. Sappiamo che i foldable sono prodotti ancora problematici sotto vari aspetti, su tutti la fragilità degli schermi pOLED, che non solo si graffiano più facilmente di quelli in vetro, ma possono essere seriamente danneggiati e compromessi da polvere e detriti che fanno ingresso tramite il meccanismo a cerniera. Per questo Apple sta pensando a uno schermo fatto di materiale autorigenerante.Proprio così: secondo la descrizione contenuta nel documento, il display sarebbe protetto da uno strato di materiale in grado di riparasi autonomamente, anche senza alcun intervento esterno da parte dell'utente, grazie al calore, alla luce o all'elettricità, tutti fattori che potrebbero essere impiegati anche per accelerare il processo di "guarigione".


Il piccolo Samsung che piace a tutti? Samsung Galaxy A41, compralo al miglior prezzo da Amazon a 217 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE



Macrolibrarsi
Sannioportale.it