• SABATO 18 SETTEMBRE 2021 - S. Irene vergine

Android 13 "Tiramisu", pagamenti NFC anche per gli utenti secondari | Rumor

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Hdblog.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Abbiamo perso l'occasione con la Nutella qualche anno fa, ma pare che l'orgoglio dolciario italiano si rifarà con Android 13 "T": il nome in codice dovrebbe essere infatti Tiramisu, probabilmente senza l'accento sulla u per questioni di adattamento alla lingua inglese. Da qualche anno ormai Google non attribuisce più la stessa rilevanza pubblica di questa simpatica pratica che ci ha accompagnati fin dal principio, ma internamente gli sviluppatori continuano; per riferimento, Android 12 è conosciuto internamente come Snow Cone, che è una specie di variante statunitense della granita; Android 11 è Red Velvet Cake, mentre Android 10 è Quince Tart.Sono stati i ragazzi di xda-developers ad accorgersene per primi nelle scorse ore, avvistando un nuovo commit nell'AOSP; e poco dopo hanno fatto eco con un'altra scoperta interessante, ovvero che la prossima versione del sistema operativo potrebbe permettere di eseguire pagamenti tramite chip NFC anche ai profili secondari. Android supporta il multi-utente da diversi anni ormai, ma la configurazione ed esecuzione dei pagamenti via NFC rimane appannaggio dell'account utente principale. Stando all'implementazione attuale, Google vuole far sì che sia sempre l'account principale a decidere se abilitare i pagamenti NFC a quelli secondari o no, attraverso un'apposita pagina nelle Impostazioni. Capita di rado che un dispositivo tipicamente usato per questo tipo di operazioni (smartphone, smartwatch) sia condiviso tra più utenti, ma in qualche circostanza particolare farà comodo.


La novità Xiaomi piccola e leggera? Xiaomi Mi 11 Lite, in offerta oggi da mi.com a 229 euro oppure da ePrice a 272 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE



Macrolibrarsi
Sannioportale.it