• SABATO 8 AGOSTO 2020 - S. Domenico di Guzman

Tennis serie B femminile: impresa del Tennis Club 2002 a Verona. Le sannite vincono e conquistano la salvezza

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ntr24.tv e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Grande impresa per la squadra femminile del Tennis Club 2002 “Cloud Finance”, capitanata dal Tecnico Antonio Leone, che ha conquistato la salvezza nel campionato di Serie B. Decisivo è stato l'incontro disputato a Verona: un match combattuto, che si è prolungato per due giorni, ma che alla fine ha regalato emozioni fortissime alla compagine di Benevento.

La gara è partita subito in salita per le sannite. Nella disputa dei tre singolari previsti, la prima a scendere in campo è stata Elisa Leone, che nulla ha potuto contro la più forte Greys Moronder (2.4) che si è imposta con il punteggio di 6/1 - 6/3. A ristabilire l’equilibrio ci ha pensato Alessandra Di Vetta (3.2) che, sulla scia vincente degli ultimi due singolari disputati in casa nelle scorse settimane, ha dimostrato ancora una volta il suo valore superando con il punteggio di 6/3 - 6/4 Aurora Zantedeschi (3.1).

Sui campi veronesi in terra rossa si è poi disputato l’ultimo singolare. La numero 1 del T.C 2002, Rosanna Maffei (2.4), con la solidità che la contraddistingue ha superato in due set la più forte in classifica Carlotta Sartori (2.3), con il punteggio di 7/5 - 6/2, portando la compagine del presidente Marco Fusco in vantaggio per 2-1. A risultato non ancora acquisito, sul circolo dell’Associazione Tennis Verona è arrivata la pioggia, che ha costretto il giudice arbitro a rinviare il doppio al lunedì mattina.

Nel combattutissimo doppio si sono affrontate le migliori formazioni: Leone/Maffei contro la coppia di casa Sartori/Moronder. Le atlete del T.C 2002, consapevoli dell'importanza della partita, hanno conquistato con determinazione il primo set per 6/4. La risposta delle veronesi non è tardata ad arrivare: dopo aver portato a casa il secondo set, grazie ad un break ottenuto nel momento più importante del match, hanno conquistato anche il terzo set con un secco 6/2.

E’ servito a questo punto un doppio supplementare e i capitani hanno deciso di affrontare la partita più importante di questo campionato mantenendo inalterate le formazioni precedenti: Leone/Maffei contro Sartori/Moronder.

Con l’amaro in bocca per l’occasione sfuggita, le ragazze del maestro Leone si sono ritrovate subito sotto: in poco tempo hanno ceduto il primo set, con il punteggio di 6/2, e nel secondo sono andate sotto per 3/0. Sembrava finita a causa di un parziale che avrebbe potuto scoraggiare psicologicamente le atlete campane, ma come accade spesso in questo sport nulla è perduto. Leone e Maffei non hanno mollato e sono riuscite a rimanere agganciate al punteggio, prima recuperando il break di svantaggio e successivamente, sul 6/5, strappando il servizio alla coppia di casa vincendo il secondo set e allungando l’incontro al terzo.

L’ultimo set è stato senza storia: con la determinazione degna delle migliori giocatrici, la atlete del Tennis Club 2002 Cloud Finance si sono imposte per 6/2, garantendo la salvezza in un campionato così importante e nel quale si sono confrontate grandi realtà del tennis italiano.

“Per noi questa salvezza rappresenta un risultato importantissimo – ha commentato il capitano Antonio Leone al termine del match –. E' come se avessimo vinto la Champions League”.
Grande commozione per gli appassionati beneventani e per tutto lo staff e la dirigenza del T.C. 2002, che ora invitano la città ad onorare il successo raggiunto il prossimo venerdì 19 giugno alla sede del circolo in via Salvemini, in occasione della festa di chiusura della Scuola Tennis.



Sannioportale.it