• MARTEDÌ 20 APRILE 2021 - S. Agnese da Montepulciano

Nusco. La minoranza lamenta assenza di politica e sollecita il Sindaco De Mita a prendere iniziative

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Lanostravoce.info e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


La questione relativa alla crisi della RSA è stata portata dal gruppo di minoranza “Ricomincialo da Nusco” con urgenza all’attenzione dell’amministrazione comunale guidata dal Sindaco De Mita chiedendo che si provvedesse ad aprire immediatamente una discussione su questa vicenda in consiglio. Purtroppo ad oggi – evidenzia il capogruppo avv. Francesco Biancaniello – non abbiamo avuto ancora nessun riscontro. I lavoratori e le loro famiglie non hanno avuto ancora risposte concrete! I cittadini non meritano silenzio bensì informazioni, non bastano solo laconici comunicati che l’amministrazione pubblicizza freddamente e solo, relativamente, alla situazione circa l’evoluzione dei casi di positività da covid-19!  Questa è un’amministrazione assente e manchevole anche da un punto di vista di comunicazione ai cittadini in un momento invece che richiederebbe un grande sforzo informativo per aggiornare la popolazione su quello che si sta facendo e che si intende fare per cercare di far fronte alle innumerevoli questioni che gravano sulla ns comunità a causa dell’emergenza sanitaria, economica e sociale. In tale negativo contesto, anche la situazione occupazionale della RSA acquista grande rilevanza tale da meritare maggiore sensibilità ed attenzione da parte di un’amministrazione invece poco attenta, quasi indifferente. Il silenzio è il vero protagonista che sta contraddistinguendo questo mandato amministrativo del sindaco De Mita, un silenzio non soltanto relativo alle questioni legate all’emergenza sanitaria da covid-19 ma anche in tutti i campi dell’amministrazione e del vivere sociale, come lavoro, scuola, disagi nell’erogazione dei servizi comunali per mancanza di personale e ritardi nella gestione ed erogazione di fondi, contributi e bonus governativi ai cittadini ed alle imprese. Oggi a Nusco manca non solo l’azione amministrativa, manca soprattutto la politica ed invitiamo il Sindaco ad aprire una discussione seria e costruttiva anche su tale tema! Infatti, la questione occupazionale della RSA è solo l’ultima vicenda che evidenzia questa grave mancanza aggravata ancor più dal fatto che ad oggi i cittadini non sanno a chi potersi rivolgere atteso che gli assessori sono ancora senza deleghe, quindi privi di un ruolo politico ed amministrativo. Il disagio che si sta vivendo a Nusco è evidente ed in tale situazione, il gruppo di opposizione ha chiesto e quindi sollecita gli organi istituzionali competenti del Comune di Nusco a convocare un consiglio comunale straordinario, chiedendo, espressamente, al presidente del consiglio comunale ed al Sindaco De Mita di invitare tutte le parti interessate direttamente alla vicenda RSA, in particolare l’ASL, la società di gestione della struttura di Nusco ed i sindacati in rappresentanza dei lavoratori. Come già più volte ribadito, anche la questione della RSA di Nusco – conclude il capogruppo l’avv. Francesco Biancaniello – rappresenta un ulteriore grave avvenimento che evidenzia in tutta la sua drammaticità, le difficoltà e le grandi problematiche legate al mondo del lavoro e dell’occupazione nelle nostre zone ed è la politica, oggi grande assente, che dovrebbe farsi carico di tali tematiche. E’ arrivato il momento di pensare seriamente a quale futuro dare alle ns. zone nella prospettiva di programmare una adeguata azione di rilancio che possa utilizzare al meglio le risorse economiche che saranno (si spera presto!) messe a disposizione delle ns. aree territoriali da Enti europei, nazionali e regional L'articolo Nusco. La minoranza lamenta assenza di politica e sollecita il Sindaco De Mita a prendere iniziative sembra essere il primo su LaNostraVoce - Giornale on line di Alfonso Lucio Festa.



Sannioportale.it