• VENERDÌ 7 MAGGIO 2021 - S. Flavio martire

Nuovo parcheggio di 13.000 metri quadrati per ampliamento del Centro Commerciale Buonvento, parere negativo della Regione Campania dopo la segnalazione di Altrabenevento

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Lanostravoce.info e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Il Comune di Benevento ha avviato l’iter per una variante al Piano Urbanistico Comunale per realizzare un parcheggio su un’area di 13.475 metri quadrati vicino al torrente San Vito, a servizio del Centro Commerciale Buonvento. Il progettista incaricato dalla società Moccia Irme spa, ing. Alessandro Rainone nel rapporto ambientale preliminare ha dichiarato che “l’area dell’intervento non è interessata ad alcun tipo di vincolo ambientale e non è individuata in alcun modo come area di pregio”; ha sottolineato che la “brillante attività commerciale posta in essere dal centro commerciale, determina la opportunità/necessità di dotarsi di nuovi spazi da destinarsi a parcheggio” e sorprendentemente ha affermato che “il territorio di interesse non è attraversato da traffico veicolare intenso”. Altrabenevento ha invece segnalato al Comune di Benevento, alla Regione Campania, alla Soprintendenza e all’Autorità di Bacino che le sponde del torrente sono sottoposte a tutela e che la via  Appia proprio in prossimità della rotonda che porta al Buonvento, è già particolarmente trafficata  con conseguente grave inquinamento. La Regione Campania-  STAFF Tecnico Amministrativo Valutazioni Ambientali  il 7 aprile ha inviato al Comune di Benevento e per conoscenza ad Altrabenevento il parere negativo al progetto. I funzionari regionali in particolare, comunicano che “Non si ritengono condivisibili le conclusioni a cui giunge il Rapporto Ambientale Preliminare. Si ritiene, invece, che la variante possa produrre impatti significativi negativi sull’ambiente in quanto determina la sottrazione di 13.000 mq di superficie agricola nel Comune di Benevento, modificandone permanentemente la capacità di fornire servizi ecosistemici, tra i quali, si ricorda, vi è la regolazione del regime idrologico (infiltrazione, deflussi, ricarica delle falde) che è direttamente correlata alla mitigazione del rischio alluvioni”. Pertanto l’ufficio Valutazioni Impatto Ambientale della Regione così conclude: “si ritiene che la variante in oggetto debba essere assoggettata a VAS (Valutazione Ambientale Strategica) perché può determinare impatti significativi negativi sull’ambiente. Si ribadisce, inoltre, che l’ampliamento del Centro commerciale determinato dal progetto dei nuovi parcheggi rientra tra le fattispecie per cui in fase progettuale sarà necessario avviare la verifica di assoggettabilità a VIA (Valutazione Impatto Ambientale)”. L'articolo Nuovo parcheggio di 13.000 metri quadrati per ampliamento del Centro Commerciale Buonvento, parere negativo della Regione Campania dopo la segnalazione di Altrabenevento sembra essere il primo su LaNostraVoce - Giornale on line di Alfonso Lucio Festa.



Sannioportale.it