• MARTEDÌ 20 APRILE 2021 - S. Agnese da Montepulciano

Irpinia,Covid-19: possibile terza ondata

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Lanostravoce.info e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


  Aumentano i ricoveri nei reparti Covid di tutte le regioni d’Italia. In Campania la situazione sembra essere ancora sotto controllo ,il Governatore Vincenzo De Luca, ha espresso tutta la sua preoccupazione per un aumento dei ricoveri che, presto, potrebbe diventare inostenibile anche per le strutture ospedaliere campane: “È evidente che, se non viene frenata l’onda del contagio, è necessario aprire altri reparti da destinare ai malati Covid. Non si muore solo di Covid: si muore anche di malattie cardiologiche, neurologiche, di diabete e altre malattie. Dobbiamo coprire tutto il ventaglio, per questo motivo è necessario frenare il contagio e, magari, utilizzare i reparti delle strutture private per evitare di chiudere i reparti ordinari”. Per quanto concerne la situazione a livello nazionale, il dato più preoccupante arriva dall’Umbria con il 55%, seguita da Molise con il 44%, provincia di Trento (43%), Abruzzo (40%), Friuli Venezia Giulia (35%), Pa Bolzano (33%) e Marche (31%). È quanto emerge dagli ultimi dati, aggiornati a ieri sera, dell’Agenzia per i servizi sanitari (Agenas), che registrano un dato nazionale medio al 25%, piuttosto stabile da inizio mese con piccole oscillazioni sempre comprese tra il 23% e il 25%. Ci sono poi altre regioni in cui l’occupazione di posti letto in Ti è pari o vicina alla fatidica soglia del 30%. Si tratta di Lombardia, Puglia  ed Emilia Romagna (al 30) e di Toscana e Piemonte, rispettivamente al 29 e 27%,

  • Abruzzo 40%
  • Basilicata 11%
  • Calabria 13%
  • Campania 21%
  • Friuli Venezia Giulia 35%
  • Emilia Romagna 30%
  • Lazio 23%
  • Liguria 24%
  • Lombardia 30%
  • Marche 31%
  • Molise 44%
  • Pa Bolzano 33%
  • Pa Trento 43%
  • Piemonte 27%
  • Puglia 30%
  • Sardegna 9%
  • Sicilia 16%
  • Toscana 29%
  • Umbria 55%
  • Valle d’Aosta 10%
  • Veneto 11%
    L'articolo Irpinia,Covid-19: possibile terza ondata sembra essere il primo su LaNostraVoce - Giornale on line di Alfonso Lucio Festa.



Sannioportale.it