• SABATO 11 LUGLIO 2020 - S. Benedetto abate

Irpinia, misure cautelari per la banda della carta di credito: i dettagli

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Lanostravoce.info e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


E’ stato smantellato dai Carabinieri, coordinati dal Gip della procura di Napoli, un sistema che mediante l’utilizzo di un software consetiva di prosciugare i conti correnti mediante un furto di identità dei titolari delle carte di credito. Una volta ottenuti i dati delle carte di credito, era possibile sottrarre fino 6 mila euro dal singolo conto.  Secondo le indagini , tali  somme di denaro venivano utilizzati nei casinò esteri per essere “ripuliti”. Sono state eseguite – questa mattina –  14 misure cautelari. La banda, composta da italiani, operava perfino in Svizzera. Tutti gli indagati devono rispondere del reato di “associazione per delinquere finalizzata alla ricettazione ed all’indebito utilizzo, previa attivazione con metodi fraudolenti, di carte di credito/debito di illecita provenienza“. L'articolo Irpinia, misure cautelari per la banda della carta di credito: i dettagli sembra essere il primo su LaNostraVoce - Giornale on line di Alfonso Lucio Festa.



Macrolibrarsi
Sannioportale.it