Avellino, medico e infermiere aggrediti al Moscati: scattano due denunce

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Lanostravoce.info e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


A seguito dell’aggresione violenta con l’uso di un estintore avvenuta la sera del 22 dicembre, all’ospedale Moscati, ai danni del personale medico e infermieristico in servizio presso il covid center, il personale della polizia di Avellino ha identificato e denunciato due persone. Si tratta di un uomo e una donna, rispettivamente di 40 e 60 anni, entrambi residenti in provincia di Avellino. Sono accusati di violenza, minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale. Come si ricorderà ad essere aggredito il medico pneumologo della struttura ospedaliera, il dottor Giuseppe Russo, colpito da un estintore, scagliato con violenza dal figlio di un paziente, che voleva a tutti i costi vedere il padre. L'articolo Avellino, medico e infermiere aggrediti al Moscati: scattano due denunce sembra essere il primo su LaNostraVoce - Giornale on line di Alfonso Lucio Festa.



Macrolibrarsi
Sannioportale.it