• MARTEDÌ 1 DICEMBRE 2020 - S. Eligio vescovo

Avellino, città allagata: le promesse del sindaco Gianluca Festa

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Lanostravoce.info e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


La città si è risvegliata questa mattina completamente allagata. Borgo Ferrovia e le contrade rurali, le zone più colpite. I disagi ci sono stati anche a via Scandone e altre zone centrali della città, tra cui il parcheggio di piazza Kennedy per buona parte invaso dall’acqua. Scene già viste, e allagamenti che ormai sono diventati una costante. Questa mattina il sindaco di Avellino ha effettuato una serie di sopralluoghi nelle zone maggiormente colpite dal nubifragio. “Alle 2,30 – ha affermato il sindaco Gianluca Festa – abbiamo iniziato a monitorare la situazione raccogliendo anche le segnalazioni dei nostri concittadini. Alle 7,30 si è abbattuta una vera e propria bomba d’acqua sulla città. Abbiamo registrato – continua Festa – criticità soprattutto a via Francesco Tedesco e zona Tufarole, Contrada Cesine, Contrada Cerasuolo, via Scandone. C’è stato anche un problema con una parte delle recinzioni nei pressi della Chiesa di San Ciro”. “Con gli uffici – ha concluso il sindaco enjoylavoriamo ad una soluzione definitiva perché non è possibile che nel 2020 le persone patiscano ancora queste sofferenze. Comprendiamo l’esasperazione e la rabbia. La nostra amministrazione affronterà queste questioni che da decenni, purtroppo, ci portiamo dietro. Non vogliamo più rincorrere l’emergenza, lavoriamo per evitare che accada ancora”. L'articolo Avellino, città allagata: le promesse del sindaco Gianluca Festa sembra essere il primo su LaNostraVoce - Giornale on line di Alfonso Lucio Festa.



Sannioportale.it