• SABATO 26 SETTEMBRE 2020 - S. Damiano Martire

Maturità, ecco cosa fare tra gli scritti e l'orale: i consigli dei prof

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Il Mattino.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Dopo la terza prova è tempo di pensare all'esame orale maturità. Questi giorni che dividono i maturandi dall'ultimo step dell'esame di Stato 2015 sono preziosi per fare bella figura di fronte ai commissari. L'esame orale, infatti, è il primo vero momento in cui ci si trova a tu per tu con i professori esterni di commissione, fino a quel momento visti dagli studenti solamente durante gli scritti, mentre giravano tra i banchi come "servizio d'ordine". Ma questi prima del colloquio non sono solamente giorni di studio matto e disperatissimo: ci sono altre cose da dover fare per arrivare preparati al più temuto degli appuntamenti della maturità. Ecco 7 consigli di Skuola.net che è meglio seguire.



Macrolibrarsi
Sannioportale.it