• MERCOLEDÌ 25 NOVEMBRE 2020 - S. Caterina vergine e martire

Coronavirus: astrofisica Vaudo, 'speranza perché scienza è tornata al centro'  

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Adnkronos.com e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


L'emergenza sanitaria "ha esposto tutti alla scienza", ha "rimesso le competenze al centro" e questo "è un grande elemento di speranza". Raggiunta a Parigi dall'Adnkronos, l'astrofisca italiana Ersilia Vaudo Scarpetta ragiona su come la pandemia abbia cambiato in positivo la percezione e l'interesse verso il lavoro degli scienziati dopo "un periodo di irrisione degli esperti". E sottolinea come lo smart working imposto dalla crisi abbia paradossalmente "reso più ricchi" molti convegni, permettendo di coinvolgere persone che difficilmente potrebbero tutte riunirsi fisicamente. 



Macrolibrarsi
Sannioportale.it