• SABATO 5 DICEMBRE 2020 - S. Saba abate

Accorpamento Prefettura, Forza Italia Giovani lancia la campagna social di difesa con l'hastag #SavePrefetturaBn

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ntr24.tv e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


“È dei giorni scorsi la proposta di accorpare la Prefettura di Benevento a quella di Avellino. In totale 23 le Prefetture che in Italia dovrebbero subire lo stesso trattamento di Benevento per un risparmio di 23 milioni di euro totali, insomma un milione di euro per ogni prefettura accorpata. Caso strano questi ‘colpi di mano’ vengono sempre partoriti in periodi dell’anno in cui la maggior parte delle persone si gode le meritate ferie, quasi a voler far passare in sordina e cercare di nascondere il più possibile decisioni che tutto possono avere tranne che buon senso e logicità".

A denunciarlo è il gruppo dirigente di Forza Italia Giovani di Benevento, guidato dal coordinatore provinciale Evangelista Campagnuolo.

"Decisioni - si chiedono - che poi porterebbero a risparmiare che cosa? Lo stipendio di un Prefetto, di un Questore e poche altre figure? Per risparmiare pochi spiccioli si uccide tout-court il sistema che da decenni garantisce in tutta la provincia l’ordine e la sicurezza pubblica.

Il Sannio e i Sanniti hanno una storia che parla da seé; vedere oggi un probabile ennesimo scippo al nostro territorio fa riflettere molto. Quello che ci sorprende però è'' la piena e totale contrarietà a questo provvedimento di tutte le forze politiche. Abbiamo letto svariate note stampa nelle quali tutti prendevano le distanze. Non vogliamo però che questo possa divenire un ennesimo atto di sciacallaggio politico passato inosservato. Chi ha delle responsabilità che siano dirette o indirette deve assumerle, senza se e senza ma.

Ci devono spiegare chiaramente - aggiungono Campagnuolo, Carpinone e Di Marzo - quali vantaggi può comportare l''accoppiamento della prefettura di Benevento con quella di Avellino. È'' ora che il Sannio cominci ad aprire gli occhi, facendo i dovuti distinguo di responsabilità. Inoltre non é accetabile che un territorio come il nostro venga privato della prefettura, che venga quindi privato della piú importante istituzione. Punto di riferimento e tutela di ogni amministratore pubblico.

A noi viene da pensare - proseguono nella nota - che chi ha partorito questa legge non abbia la più pallida idea e non conosca minimamente l’argomento sul quale vorrebbe intervenire,abolire di fatto una Prefettura che ha più di un secolo di storia (e quindi depotenziare di fatto tutto il sistema sicurezza della provincia) solo per risparmiare pochi spiccioli ci pare una delle idee più senza senso non dell’ultimo secolo ma addirittura dell’ultimo millennio.

Ci pare anche strano - concludono - che la politica beneventana non sapesse nulla di tutto ciò quasi a dimostrare che anche chi è stato votato e rappresenta i cittadini Beneventani non venga tenuto minimamente in considerazione da chi partorisce queste decisioni. Per questo, in modo da sensibilizzare l''opinione pubblica, abbiamo pensato insieme ai ragazzi del coordinamento di lanciare una campagna sui social con l''hastag #SavePrefetturaBn".



Macrolibrarsi
Sannioportale.it