• VENERDÌ 23 APRILE 2021 - S. Adalberto vescovo

Pompei: scoperto un carro da matrimonio davvero unico

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Siviaggia.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Non finisce di stupire Pompei, con i suoi incredibili tesori nascosti. Questa volta, gli scavi della villa di Civita Giuliana, oltre le mura della città antica, hanno restituito uno straordinario carro cerimoniale a quattro ruote, con elementi in ferro, splendide decorazioni in bronzo e stagno, resti lignei mineralizzati e impronte degli elementi organici, dalle corde a resti di decorazioni vegetali. Il ritrovamento, annunciato sui social dal Parco Archeologico di Pompei e dalla Procura della Repubblica di Torre Annunziata, è stato definito “eccezionale” non solo perché aggiunge un elemento in più alla storia della villa e al racconto degli ultimi istanti di vita di chi la abitava, ma soprattutto perché restituisce un reperto unico, in ottimo stato di conservazione, finora mai rinvenuto in Italia. Il carro potrebbe essere identificato come “pilentum”, ossia un veicolo utilizzato nel mondo romano dalle élite in contesti cerimoniali. La seduta è contornata da braccioli e schienale metallici, ed era stata concepita probabilmente per il trasporto di una o due persone. Pompei: il primo “pilentum” scoperto in Italia Il cassone è riccamente ...



Sannioportale.it