• VENERDÌ 3 DICEMBRE 2021 - S. Francesco Saverio

Erano taxi abbandonati: ora sono orti urbani

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Siviaggia.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


C’erano una volta, neanche tanto tempo fa, dei taxi coloratissimi e cangianti che sfrecciavano tra le strade di Bangkok. Un tripudio di colori che spiccava in quel traffico – troppo spesso esasperante – della capitale thailandese. Erano rosa, rossi, verdi e blu, e non c’era turista o viaggiatore che non ne fosse affascinato. Così si iniziava la corsa, divertente e inedita, per scoprire la città e attraversarla in maniera originale. Ci sono oggi quei taxi colorati, ma si vedono sempre meno. C’è più silenzio a Bangkok, lo stesso che echeggia tra i templi decorati e le strade un tempo affollate. Anche la più grande metropoli thailandese, come le altre città del mondo, ha pagato le conseguenze della pandemia con una crisi importante, soprattutto a causa dell’assenza di turisti in città. Ma dai momenti di difficoltà, ora la sappiamo, possono nascere nuove opportunità. Così, gli autisti di quei taxi colorati, che durante l’emergenza ...



Sannioportale.it