• VENERDÌ 5 MARZO 2021 - S. Foca martire

Vis Ariano e Carotenuto, il mister che non t'aspetti

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Ariano Irpino.  Fino a qualche giorno fa sembrava impossibile prevedere uno scenario del genere ma alla fine la Vis Ariano e il Carotenuto Mugnano hanno annunciato, con un pò di sorpresa, i nomi dei rispettivi allenatori che guideranno le compagini nel prossimo campionato di Promozione, a meno di clamorosi scenari di ripescaggio che potrebbero riportare la società ufitana in Eccellenza, campionato da cui è retrocessa lo scorso anno. Per la Vis Ariano che ha vissuto un’estate davvero difficile, in cui si paventava anche l’ipotesi di ripartire da una categoria inferiore, alla fine si può dire che è stato tirato un grande sospiro di sollievo. L’inattesa mancata iscrizione del Real Ariano nel campionato di Promozione, davvero un peccato dopo la stupenda cavalcata dello scorso anno dalla Prima Categoria, ha facilitato l’ingaggio di mister Carmelo Marinaccio, uno degli assoluti protagonisti della vittoria del Real Ariano. Uomo competente e con esperienza, con Marinaccio la Vis Ariano potrebbe ricreare le basi per un futuro roseo ma al momento  le possibilità di ripescaggio in Eccellenza sarebbero poche in quanto la domanda presentata, come comunicato dalla F.I.G. C. Campania, è incompleta.  Con il mister si potrebbe spostare qualche suo elemento avuto alle dipendenze nell’avventura con il Real Ariano. Non sono mancate sorprese anche per il Carotenuto Mugnano che ha vissuto una soluzione simile alla Vis Ariano. Dopo un mese di incertezza la società ha ufficializzato il quadro dirigenziale nominando presidente Pietropaolo Rozza e Angelo Gagliardi come direttore sportivo. Per il ruolo di mister sembrava quasi fatta con l’eccellente ritorno di Rino Criscitiello, che ha guidato il club mandamentale fino allo scorso febbraio, ma alla fine le parti non si sono accordate in tal senso. Nel giro di poco tempo il Carotenuto è riuscito a strappare il si’ di Carmine Pesce, allenatore del Monteforte che era stato confermato anche quest’anno dopo il quinto posto della scorsa stagione nel campionato di Prima Categoria. Un nome che nessuno si attendeva visto che il Monteforte aveva iniziato a pianificare la stagione con mister Pesce. Un occasione che il mister, originario peraltro proprio di Monteforte, non poteva lasciarsi sfuggire. Raffaele Buonavita



Macrolibrarsi
Macrolibrarsi
Sannioportale.it