• VENERDÌ 7 AGOSTO 2020 - S. Gaetano sacerdote

Vincenzo Nigro Bagnoli, Rogata: "Peccato per i punti persi"

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Per il secondo anno consecutivo, dopo la finale persa contro il Prata Principato Ultra, la Vincenzo Nigro Bagnoli ha riconquistato i play off nel girone H di Seconda Categoria ma è stata eliminata in semifinale dal Rizla Group Serino, squadra che poi ha battuto in finale il Salza Irpina. A parlare della stagione della Vincenzo Nigro Bagnoli, conclusasi con un buon piazzamento, è il vice allenatore Raffaele Rogata: “Sul piano dell’impegno non abbiamo nulla da rimproverare i ragazzi. Rispetto alle altre squadre siamo l’unica che hanno una propria idendità con il paese di appartenenza anche perché per questioni di logistica è molto difficile ingaggiare un calciatore che provenga da fuori. Siamo tutti ragazzi di Bagnoli Irpino , che dopo la famiglia e il lavoro, si divertono a condividere la passione per il calcio." Analizzando il campionato il mister individua il momento in cui la Vincenzo Nigro Bagnoli poteva forse fare qualcosa in più. “Sarebbero bastato due punti in più per chiudere al secondo posto, posizione che ci dava poi il vantaggio di non disputare la semifinale e di giocare la finale in casa. Purtroppo nelle gare in cui abbiamo perso punti con molti pareggi senza punti ci è mancato il nostro attaccante Fierro, autore di ventidue reti. Questo non potremmo dirlo con certezza ma sicuramente sarabbe stato meglio averlo con noi. Per quanto riguarda il futuro in settimana ci sarà una cena con tutta la squadra in cui stabiliremo il da farsi. Attualmente il nostro pensiero, da associazione quale siamo, è quello di organizzare eventi per la nostra comunità. A breve ufficializzeremo il programma del memorial “Salvatore Maio”, torneo riservato ai pulcini.” Raffaele Buonavita



Sannioportale.it