• GIOVEDÌ 26 NOVEMBRE 2020 - S. Corrado vescovo

VIDEO | Sacripanti: "Lavoriamo per recuperare il ritardo"

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Avellino.  Da domani la Sidigas sarà impegnata al torneo "Città di Taranto" contro Caserta, Brindisi e Fortitudo Bologna. Sacripanti è intervenuto in sala stampa prima dell'allenamento pomeridiano per illustrare la situazione in casa Scandone: «È stata la settimana un po' più di difficoltà dal punto di vista fisico, perché fondamentalmente abbiamo cominciato ad aumentare i carichi di lavoro. Magari avremo un po' meno brillantezza in questo periodo, per poi fare scarico nella settimana di avvicinamento alla prima di campionato, per arrivare non giusti ma nel miglior modo possibile. Non ci siamo risparmiati, abbiamo lavorato sia sulla difesa che sull'attacco, superando spesso le due ore di lavoro per cercare di colmare il ritardo». Domani, nel derby contro Caserta, ovviamente il coach biancoverde andrà in cerca di conferme a quanto provao in settimana: «Domani saremo un pochino appesantiti ma con qualche regola difensiva in più rispetto al torneo di Scafati. Le due cose ovviamente sono coniugate, perché uno difende bene quando sta bene fisicamente. Ma ci interessa vedere le posizioni sul pick 'n' roll, sul lato debole. In attacco abbiamo un po' ampliato il nostro parco giochi. Cerchiamo di mettere soluzioni che possano essere adatte alle caratteristiche dei giocatori». In settimana, Sacripanti ha potuto riabbracciare Leunen: «Maarten è indubbiamente un po' in sovrappeso, quindi non ha una condizione ottimale. Però è anche vero che lui è un giocatore di grande tecnica, quindi riesce a sopperire queste difficoltà. È in ritardo, ma mi ha fatto piacere vedere il suo inserimento in maniera così profonda all'interno del gruppo. Con Nunnally stiamo cercando di fare delle cose certe in attacco, più qualche opzione nuova per provare sul parquet le caratteristiche del giocatore e studiarlo. Ha fatto un passo in avanti da Brindisi in poi. Piano piano sta prendendo fiducia e un minimo di condizione» Non c'è però ansia per l'inizio del campionato. «Se potessimo allungare questa attesa di un paio di settimane ne sarei ben felice» ha sottolineato il coach biancoverde «Abbiamo tanto materiale da mettere ancora dentro e abbiamo una condizione da trovare. Volentieri staremmo in palestra di più. Cerchiamo ogni allenamento di non perdere neanche un minuto, di lavorare. Lo stiamo facendo bene. Ovviamente la preoccupazione c'è ma non è così grande. Da domani anche io dovrò allenarmi ad allenare. Per cercare di non portare nessuno oltre la soglia di stanchezza e ruotare bene gli uomini. Serve a tutti noi prendere coscienza di quello che siamo». Intanto, la prossima settimana il roster sarà finalmente al completo: «Blums dovrebbe arrivare mercoledì» ha annunciato Sacripanti «Mi piacerebbe comunque portarlo in panchina già al "Vito Lepore", anche magari con un utiizzo breve soltanto per permettergli di entrare nel gruppo. Diciamo che da domani a mercoledì e giovedì potrà riposarsi. Non è un periodo ideale, visto che sulla carta dovrebbe poter avere qualche giorno in più per smaltire le scorie di un Europeo impegnativo, ma comunque potrà staccare la spina per un po'». Fra qualche minuto sarà online il video integrale della conferenza stampa di coach Sacripanti. Alessio Bonazzi



Macrolibrarsi
Sannioportale.it