• VENERDÌ 25 SETTEMBRE 2020 - S. Giuseppe Pign.

Victor Gaddefors, l’anima operaia della Juve

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Caserta.  Di sicuro quando nella stanza dei bottoni coach Dell’Agnello ed il presidente Iavazzi si ritroveranno faccia a faccia per decidere della formula della squadra e se restare al 5+5 o cambiare per aggiungere nuovi giocatori, il nome di Victor Gaddefors sarà lo spartiacque essenziale. Certo se ci si ferma ai numeri cosi come è avvenuto ieri contro Brindisi la decisione sarebbe molto facile, ma per quello che lo svedese fa in difesa marcando dall’ala piccola al centro in emergenza è qualcosa in più dell’encomiabile. Ed è proprio da quella difesa che a volte partono le vittorie o le rimonte dei bianconeri. Un vecchio detto dice: squadra che vince non si tocca. Redazione Ce 



Macrolibrarsi
Sannioportale.it