• MERCOLEDÌ 23 SETTEMBRE 2020 - S. Tecla vergine martire

Va al tabacchino e all'uscita trova fuori il cane avvelenato

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Ariano Irpino.  Neppure il tempo di acquistare le sigarette e al ritorno, fuori al tabacchi l'amara sorpresa, il suo cane, razza bovaro del bernese, letteralmente stecchito, pancia gonfia all'aria dopo aver ingerito del veleno. Un gesto vergognoso e inqualificabile. E' successo in pieno centro a Vallesaccarda. La rabbia del proprietario: "E' un gesto ignobile compiuto da chi evidentemente non può definirsi un uomo. Mi sono ritrovato all'uscita del tabacchi il mio cane senza vita a terra, non è rimasto altro che seppellirlo, con tanto dolore e rabbia." Un appello viene rivolto alle forze deel'ordine ad usare le maniere forti contro contro coloro che commettono crimini del genere rimasti finora impuniti.  Gianni Vigoroso



Macrolibrarsi
Macrolibrarsi
Sannioportale.it