• VENERDÌ 27 NOVEMBRE 2020 - S. Valeriano vescovo

Un'altra settimana di scontri diretti: Benevento approfittane

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Benevento.  Un’altra settimana ricca di scontri diretti. Quasi come alla terza di ritorno quando si giocarono Foggia-Benevento e Casertana-Lecce. Il calendario si è proprio divertito, si sfideranno in una sola giornata ancora quattro delle prime cinque: Lecce-Foggia (sabato 17,30) e Casertana-Cosenza (sabato 20,30). Solo il Benevento tra le prime avrà un avversario di minor rango. Non per questo meno pericoloso, ma certo più abbordabile di un avversario che si gioca le stesse possibilità di vittoria finale. Gli scontri diretti mostrano ancora una volta di poter essere decisivi e il Benevento ha l’occasione, in caso di risultato positivo al Veneziani, di guadagnare ancora dei punti sulle più dirette rivali. Compresi i due in programma domani, restano da disputare ben 14 scontri diretti (includendo anche quelli con Matera e Catania): il Benevento ne deve disputare ancora cinque, quattro dei quali al Ciro Vigorito.  Questo articolo è stato approfondito sull'app: Campania Calcio Clicca qui per scaricare l'app



Macrolibrarsi
Sannioportale.it