• MERCOLEDÌ 12 AGOSTO 2020 - S. Eusebio vescovo

"Un giocattolo per tutti", Evoluzione Futura si ripete

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Atripalda.  In concomitanza con la chiusura delle scuole, l'associazione Evoluzione Futura ha organizzato una raccolta di giocattoli usati per poter donare un gioco a tutti i bambini delle famiglie in difficoltà di Atripalda, un’occasione per festeggiare la loro promozione. L'iniziativa "Un giocattolo per tutti" è andata oltre ogni più rosea previsione ed ha coinvolto oltre alla cittadina della valle del Sabato anche il comune di Manocalzati, grazie alla collaborazione dei soci Luciano Natalino e Raffaele Gaita, maestri della palestra Raion che ha funzionato come centro di raccolta oltre alla sede dell'associazione ed al centro estetico Capriccio di Venere di Sabino Sellitto.  Le persone che hanno donato i giochi ben presto hanno chiesto anche se potevano portare degli abiti, così, in men che non si dica, sono arrivati tanti indumenti estivi per adulti e bambini. Tutto il materiale raccolto che occupava un' intera stanza, é stato donato al centro "Emmaus" Caritas, all'interno della casa parrocchiale in contrada Ischia di Atripalda. La consegna é avvenuta giovedì pomeriggio 11 giugno. Nelle parole del responsabile dell'associazione Massimo Bimonte tutta la soddisfazione per la riuscita dell’iniziativa: «Non pensavamo di raccogliere così tante cose, la risposta delle persone è stata straordinaria, un grazie particolare ai benefattori di Manocalzati. La nostra organizzazione cresce di giorno in giorno è sempre più persone ci chiedono di collaborare. Un grazie particolare ad Antonella Venezia per il coordinamento ed a Pierluigi Ruongo, instancabile autista e trasportatore. Per fine mese saremo impegnati al "Children's day" presso parco delle acacie ad Atripalda con un nostro stand». Gianluca Roccasecca



Macrolibrarsi
Macrolibrarsi
Macrolibrarsi
Sannioportale.it