Torrente: "Entella squadra esperta e brava in fase offensiva"

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Salerno.  Traspare grande ottimismo e fiducia nelle parole di Torrente. Il tecnico della Salernitana, che come di consueto al termine della rifinitura rilascia il suo pensiero al sito ufficiale granata, è tornato sulla sconfitta con il Trapani maturata domenica scorsa all’Arechi, sottolineando però la buona prova della squadra. Secondo Torrente bisogna ripartire da quei segnali positivi, per affrontare al meglio la gara di domani pomeriggio a Chiavari, contro la Virtus Entella. Torrente è consapevole che la sfida di domani è molto importante per la Salernitana, visto che si tratta di uno scontro salvezza, ed è per questo che ha grande rispetto per l’avversario. Secondo il trainer granata si tratta di una buonissima squadra, molto esperta e che ha nella fase offensiva il suo punto di forza. I liguri, allenati da Alfredo Aglietti in casa si esaltano, quindi diventano ancora più temibili. Torrente ha anche evidenziato alcune defezioni della sua squadra, che non potrà contare su Lanzaro, che fino a questa mattina ha sperato di poter essere della gara. Oltre al difensore, il tecnico granata ha parlato anche di un Terracciano non al meglio della condizione per un problema alla caviglia che lo tormenta dall’inizio della settimana.   Per tutti gli approfondimenti scarica gratuitamente da App Store, Microsoft Store e Google Play la nuova app di Ottopagine: Campania Calcio.  Massimiliano Grimaldi 



Sannioportale.it