• GIOVEDÌ 28 GENNAIO 2021 - S. Tommaso d'Aquino

Torrente blocca tutti su Maniero: "Ho Calil ed Eusepi"

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Salerno.  Torrente dribbla sull’argomento Maniero. Con un sorriso, il tecnico cetarese non concede repliche sulla domanda. “Maniero? Io ho Calil e Eusepi”. Risposta secca, anche per lasciare la giusta tranquillità a chi, adesso, veste il granata. “La società sta operando bene sul fronte mercato e credo che da qui alla chiusura annuncerà qualche altro movimento”. E’ il momento della partita, con Vincenzo Torrente che si mostra soddisfatto per la prova della squadra. “Non hanno mai mollato, anche quando la situazione era difficile, perché la squadra che incontravamo era più avanti nella condizione e si notava. – riprende - Questo mi è piaciuto, con i ragazzi che, viste le difficoltà hanno continuato a premere cercando la giocata. Sono soddisfatto, faccio i complimenti ai ragazzi per come hanno affrontato questa prima gara vera”. Ma ci sono anche le note negative. “Certo non siamo nelle migliori condizioni, ma quello che non mi è piaciuto è il gioco senza palla e una certa staticità nella catene”. Infine i neo arrivati, con il tecnico granata che non ha intenzione di lanciarli subito nella bagarre. “Devono entrare in condizione. – afferma - Sono giocatori di esperienza di qualità, danno fisicità ma c’è bisogno che recuperino la migliore condizione prima di rischiarli in campo. Sta già meglio il difensore Tuia, uscito anzitempo dal terreno di gioco al termine della prima frazione di gioco. Una distorsione al ginocchio, con il giocatore che si sottoporrà a tutti gli accertamenti di rito per valutare l’entità dell’infortunio e, soprattutto i tempi di recupero.    Antonio Roma



Macrolibrarsi
Sannioportale.it