• MARTEDÌ 13 APRILE 2021 - S. Ermenegildo martire

Tornano a "splendere" i soldati di Via Matteotti

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Avellino.  Torna a splendere il Monumento ai caduti di Avellino. Sono iniziati infatti i lavori di manutenzione straordinaria dell'altorilievo che si trova sull'obelisco di Via Matteotti in ricordo delle vittime della Prima guerra Mondiale. Gli operatori dell'associazione culturale “Piano B” si sono messi a lavoro dalle prime ore del pomeriggio, montando le impalcature per effettuare una prima ripulita delle statue, annerite dallo smog e dal tempo. Le tre figure che rappresentano il sacrificio dei soldati in guerra erano ormai erano divenute irriconoscibili. E' bastata una prima spruzzata di prodotti specifici per rivedere le sagome dei soldati scolpiti nella lastra di marmo realizzata in piena epoca fascista. L'opera di restyling è stata commissionata dal Comune di Avellino e sarà portata a termine dal collettivo Piano B che nell'aprile scorso, con l'installazione dell'opera Il Germoglio di Egidio Iovanna a Piazzetta Perugini, ha inaugurato una serie di inziative in città. L'obiettivo è "il risveglio dello spirito civile sociale e culturale degli avellinesi". Più semplicemente la ripulitura del monumento aiuta a restituire un'immagine più decorosa di quest'angolo centrale della città, dove si svolgono tutte le più importanti cerimonie di commemorazione civile.  Rossella Strianese  



Sannioportale.it