• GIOVEDÌ 24 SETTEMBRE 2020 - S. Pacifico da S. Severino

Tenta il suicidio dopo le accuse via web di pedofilia

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Cava de' Tirreni.  Tenta il suicidio, lo salvano i poliziotti. Un 53enne di Cava de’ Tirreni ha provato a farla finita dopo il linciaggio mediatico su facebook che lo accusavano di essere un pedofilo. Da qui minacce e violenze via web che lo hanno minato psicologicamente. Ma è stata proprio una telefonata dell’uomo, forse in maniera del tutto casuale, a salvargli la vita. Aveva chiamato in commissariato e aveva annunciato di volerla fare finita, di porre termine a quel continuo stillicidio mediatico. Una richiesta, forse inconsapevole, d’aiuto che ha fatto scattare le indagini per risalire all’identità e all’abitazione dell’uomo. Conosciuto l’indirizzo, i poliziotti si sono recati nell’abitazione del 53enne arrivando giusto in tempo. Il cittadino cavese, infatti, era terra, esamine, dopo aver ingerito un cocktail di farmaci insieme a tanto alcool. Allertato il 118, l’uomo è stato immediatamente trasferito all’ospedale di Cava de’ Tirreni dove è stato intubato. Su tutta la vicenda, sulle minacce e l’accuse nei confronti del 53enne, indagano le forze dell’ordine.   Redazione



Macrolibrarsi
Sannioportale.it