• SABATO 31 OTTOBRE 2020 - S. Antonino Vescovo

Taranto - Campilongo, si cerca la soluzione per il divorzio

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Doveva essere l'uomo della Provvidenza, quello del risorgimento tarantino e della corsa verso il professionismo e invece, il rapporto tra il Taranto e mister Campilongo rischia di diventare lo stesso di una coppia che potrebbe stare insieme senza sopportarsi. Il massimo dirigente, il presidente Zelatore, ha messo l'allenatore con le spalle al muro, un gesto che possa permettere alla società di cercare un nuovo condottiero e tentare di salvare un campionato che sta andando a rotoli. Tradotto, serve un accordo, di natura economica, per trattare la risoluzione. Accordo che non è facile da trovare, ecco perchè, in caso di fallimento delle trattative, Campilongo potrebbe rimanere e questa non sarebbe una grande cosa né per l'uno (il Taranto), né per l'altro ( Campilongo). Lavorare senza avere l'appoggio o la voglia sarebbe più che controproducente. Fabio Tarallo    



Macrolibrarsi
Sannioportale.it