• GIOVEDÌ 9 LUGLIO 2020 - S. Veronica Giuliani

Tangredi Bis, insediato il Consiglio Comunale

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Cervinara.  In seguito al successo elettorale della lista "Cervinara nel Cuore" capeggiata dal Sindaco Filuccio Tangredi, si è ufficialmente insediato il Consiglio Comunale: tutti gli amministratori, molti dei quali alla prima esperienza politica, si sono presentati alla cittadinanza. E' stato un consiglio caratterizzato da un clima disteso e da una grande partecipazione da parte dei cittadini. Nei prossimi cinque anni di Governo nessuno sarà escluso. Infatti, come ha ribadito più volte il rieletto Filuccio Tangredi, saranno coinvolte una serie di personalità sul territorio. "Tutti - sottolinea il Sindaco - dovranno darci una mano per raggiungere gli obiettivi, anche chi in questo momento non fa parte della Giunta Comunale". Sui punti programmatici Tangredi parte subito dall'illustrazione di due imminenti appuntamenti: il prossimo è lo spostamento del distretto sanitario che ha visto impegnata nelle ultime settimane la dott.ssa Anna Marro; l'altro, annunciato da mesi, è l'apertura del Palacaudium in programma tra il 27 e il 28 giugno. Dai banchi dell'opposizione Vincenzo Iuliano - dopo l’augurio di buon lavoro al Sindaco e all’amminisrtrazione comunale e i doverosi ringraziamanti agli elettori - ha affermato che il compito del "Movimento Bene Comune" è stato comunque portato a termine. "Il nostro obiettivo - ha dichiarato Iuliano - era svecchiare la politica cervinarese e ciò è avvenuto. Infatti, ci sono sette giovani in questo consiglio comunale. Non saremo un'opposizione distruttiva ma attenta nei confronti dei cittadini: quando l’agire non sarà orientato verso i cittadini la nostra opposizione sarà forte. Il nostro intento è il bene comune". Dalla minoranza nessun accenno alla recente questione sollevata qualche giorno fa dal capogruppo dell'opposizione Iuliano, in merito alla presunta irregolarità delle elezioni amministrative dello scorso 31 maggio.      Giovanna Di Notte



Macrolibrarsi
Sannioportale.it