• MARTEDÌ 13 APRILE 2021 - S. Ermenegildo martire

Spatha Langobardorum, torna il fumetto ispirato ai longobardi

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Benevento.  Sarà presentata giovedì alle 18.30, alla Rocca dei Rettori, “Spatha Langobardorum” Le origini, edizioni Never Mind 2015. Spatha Langobardorum è la ricapitolazione illustrata di un impegnativo percorso di studi, sgorgante dall’incontenibile vocazione narrativa di un gruppo di beneventani innamorati delle proprie origini. Un tributo ai personaggi ridisegnati da Ferdinando Silvestri come attori consumati in un set leggendario ma familiare, rendendoli immanenti seppur epici.
Un racconto quanto mai attendibile, basato sulle ricerche accurate di storici nostrani, dai cui spunti nasce la sceneggiatura sapiente di Leonardo Cantone, abile trasmutatore di un aulico linguaggio in attualissime didascalie. Il secondo episodio della saga – Le origini – riprende le avventure del giovane guerriero longobardo Baliano che, dopo aver recuperato a Costantinopoli le Reliquie di Sant'Eliano, grazie all'intervento di forze sovrannaturali incontrerà i suoi avi mentre compie il viaggio di ritorno verso Benevento. La pubblicazione sarà presentata durante la rievocazione storica “Benevento Longobarda”, curata dall’omonima Associazione, ed è frutto del connubio tra Bn.comix e Never Mind, rispettivamente mano armata di china e megafono itinerante in un panorama contemporaneo, alla continua scoperta di talenti e racconti da svelare. Nata da un legame di profonda amicizia, intrisa di incroci più o meno casuali (Massimo Varchione – presidente di Bn.Comix - e Ferdinando Silvestri hanno già prestato la loro penna a Never Mind, scrivendo in tutto tre racconti per la collana Oschi Loschi), l’idea di sigillare le fatiche espressive di Bn.Comix col marchio editoriale contraddistinto dal famelico felino bianco vuole restituire alla città uno strumento immediato di conoscenza del suo passato, testimoniato in modo elegante e sempiterno dalle mura che la circondano e da epocali insediamenti monumentali di rara bellezza. Un sodalizio che si ripeterà per altri progetti in cantiere.    redazione



Sannioportale.it