• VENERDÌ 22 GENNAIO 2021 - S. Vincenzo diacono

Solofra, sconcerto per la morte di Alfonso Ambrosone

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Solofra.  Si chiama Alfonso Ambrosone il settantaduenne che questa mattina ha perso la vita a causa di una rovinosa caduta dal un albero di fichi. Il fatto si è verificato in via Sambuco a Solofra. Il signor Alfonso ha parcheggiato la propria autovettura in prossimità della recinzione esterna del piazzale di una conceria di una zona. Quindi ha scavalcato e si è arrampicato sull'albero per cercare di raggiungere i frutti più maturi. Poi improvvisamente la caduta forse causata una improvvisa perdita di equilibrio per un malore o forse il ramo dell'albero sul quale il settantaduenne si trovava si è spezzato. Fatto sta che l'uomo è caduto rovinosamente al suolo. L'impatto non gli ha lasciato scampo. A dare l'allarme è stato un amico del settantaduenne che riconoscendo la sua autovettura parcheggiata si è fermato. E questo gli ha consentito di vedere il corpo del signor Alfonso riverso al suolo. Immediato è scattato l'allarme. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione cittadina che hanno provveduto a porre sotto sequestro l'area dove è stato ritrovato il corpo senza vita dell'uomo. Intervenuto anche il personale del 118 che però non ha potuto fare altro che constatare il decesso dell'uomo. La morte del settantaduenne ha destato profonda sensazione in città fra quanti lo conoscevano. Il signor Alfonso era un pensionato con un passato da lavoratore conciario. Giuseppe Aufiero



Sannioportale.it