• MARTEDÌ 14 LUGLIO 2020 - S. Francesco Solano

Sidigas, è arrivato il momento di agire

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


La settimana che si appresta ad iniziare dovrebbe essere quella dei primi contatti fra la Sidigas e le società di Scafati e Brindisi. Al centro dei colloqui ci sarà il futuro di Valerio Spinelli e Piero Bucchi. I due, che sono nel mirino della Scandone per il ruolo rispettivamente di team manager e head coach, infatti sono legati da un altro anno di contratto con le rispettive squadre di appartenenza. Sia l'ex capitano della Scandone che il coach dell'Enel si sono detti lusingati dall'interesse di Avellino, sottolineando però che non ci sono stati contatti. In entrambi i casi la Sidigas potrebbe però portare al termine eventuali trattative visti i buoni rapporti che intercorrono con Scafati e Brindisi e perché, soprattutto nel caso dell'allenatore felsineo, la sua riconferma sul legno pugliese potrebbe non essere così scontata nonostante le dichiarazioni rilasciate nelle scorse settimane dalle parti in gioco. Avellino dovrà per forza di cose provare ad accelerare i tempi per giungere a qualcosa di concreto nel giro di dieci giorni, il limite posto dallo stesso patron biancoverde, Gianandrea De Cesare, per cominciare a porre le basi per la prossima stagione. E quindi, la settimana ormai alle porte potrebbe segnare l'inizio ufficiale della pre-season della Scandone. Alessio Bonazzi



Macrolibrarsi
Sannioportale.it