• GIOVEDÌ 24 SETTEMBRE 2020 - S. Pacifico da S. Severino

Sfregio alla Madonna, frà Gigino censurato su Facebook

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Cava de' Tirreni.  Ha resistito sui social per una manciata di ore, dopodiché è sparito. Il messaggio  di fra’ Gigino ai vandali responsabili dello sfregio al dipinto della Madonna dell’Olmo è stato cancellato da Facebook e non ne è rimasta alcuna traccia. Nel frattempo, non accenna a placarsi l’escalation blasfema che, ironia della sorte proprio nell’imminenza del Natale, è in atto nella città metelliana. Via facebook fra’ Luigi Petrone ha scelto di esprimersi, aggiungendo il suo commento a quelli di tanti cittadini indignati. Tra tutti, il più inesorabile è stato proprio quello del frate, si è rivolto direttamente ai teppisti: «Mi auguro che non capitino mai tra le mie mani sacre», ha scritto,con tono tutt’altro che amichevole. Un messaggio finito a sorpresa nella tagliola della censura nel giro di poche ore, venendo eliminato.   Redazione Sa



Sannioportale.it