• MERCOLEDÌ 20 GENNAIO 2021 - S. Sebastiano martire

Sfratti, si parte. «Lasciate le case». Abusivi, nuovo presidio

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Avellino.  Trenta case da liberare. Subito. Quella che inizia sarà la settimana degli sgomberi ad Avellino. Senza sconti e un programma che arriva fino a gennaio con due sfratti da eseguire ogni settimana. Un giro di vite in cui sale la tensione. Ora dopo ora. Stamane gli inquilini abusivi delle case popolari torneranno in Comune. Vogliono incontrare il sindaco Paolo Foti per chiedergli il blocco del provvedimento. Si cerca una soluzione, l'intesa. Dal canto suo l'assessore Marco Cillo propone di garantire a chi lascia le case di essere inserito in lista di attresa per avere un alloggio. Intanto la task force delle forze dell'ordine si prepara. Sullo sfondo i numeri delle occupazioni illecite ad Avellino città con 304 abusivi in alloggi di edilizia residenziale pubblica. Sono 3039 le case popolari. Gli sfratti avranno cadenza regolare: ogni lunedì e venerdì della settimana. Intanto i sindacati chiedono soluzioni perchè se da un lato c'è il problema della legalità da riportare nel comparto, dall'altro c'è il dramma di altre famiglie che una volta sfrattate finiranno per strada. Siep



Sannioportale.it