• SABATO 26 SETTEMBRE 2020 - S. Damiano Martire

Serie D, il vademecum per l'iscrizione al torneo

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


La Lega Nazionale Dilettanti, tramite un comunicato, ha reso note le modalità di iscrizione per le società aventi diritto a partecipare al prossimo torneo di Serie D. L'operazione dovrà essere effettuata on line tramite la modulistica inserita nel link dell'area Società del sito del Dipartimento Interregionale.
ADEMPIMENTI PER L'AMMISSIONE - le Societa? devono, a pena di decadenza, nel periodo compreso dal 6 luglio 2015 al 10 luglio 2015 ore 18.00, formalizzare l’iscrizione al campionato provvedendo, secondo la modalita? on-line, alla compilazione definitiva e relativo invio telematico della richiesta di iscrizione al Campionato Nazionale di Serie D e della modulistica allegata. Il termine ultimo per tale operazione e? il 10.7.2015 ore 18.00, decorso il quale il sistema non accettera? alcuna operazione relativa alla richiesta di iscrizione. L'adempimento dovrà essere comprensivo della documentazione on line (ripelogo costi, organigramma, presidente e/o amministratore delegato alla firma), copia del Verbale della Assemblea nel corso della quale sono state attribuite le cariche sociali per la stagione sportiva 2015/2016, firmato per conformita? dal Presidente della Societa?; ovvero comunicazione di conferma delle cariche sociali nell’ipotesi di mancata variazione delle stesse, copia statuto sociale vigente, l’importo risultante dall’iscrizione on-line riferito alle voci sottoindicate dovra? essere versato a mezzo assegno circolare non trasferibile o bonifico bancario intestati a F.I.G.C. – Lega Nazionale Dilettanti, fideiussione bancaria a prima richiesta con scadenza all'11/07/2015 di importo pari a € 31.000,00, nel caso di Societa? iscritte nel registro delle imprese, la visura camerale aggiornata attestante la vigenza della Societa?, per le Societa? che presentassero alla data del 30/6/2015 debiti di carattere sportivo, un assegno circolare non trasferibile e/o bonifico bancario con valuta per il beneficiario entro il 10/7/2015 intestato a: F.I.G.C. – Lega Nazionale Dilettanti, per le Societa? del Dipartimento Interregionale, la documentazione attestante il pagamento di quanto dovuto ai tesserati in forza di decisioni assunte dalla Commissione Accordi Economici divenute definitive entro il 31 maggio 2015 e di lodi emessi entro il medesimo termine dal Collegio Arbitrale presso la L.N.D., nonche? di decisioni rese in appello ed ultimo grado dal Tribunale Federale Nazionale, Sezione Vertenze Economiche, dichiarazione di disponibilita? del campo di gioco, secondo il modello predisposto dal Dipartimento medesimo, cosi? come visualizzato on-line, rilasciata dall'Ente proprietario, secondo quanto previsto dall’art. 31 del Regolamento della L.N.D. per la disputa di tutte le gare del Campionato Nazionale di Serie D e di altre manifestazioni ufficiali; ovvero per le Societa? che hanno stipulato convenzione con gli Enti proprietari dell’impianto per la gestione dello stesso, allegare dichiarazione di disponibilita? del campo di gioco sottoscritta dalla stessa, unitamente a copia della convenzione con scadenza non inferiore al 30 giugno 2016, per le Societa? provenienti dall’area professionistica, comunicazione della Lega Pro e della CO.VI.SOC, attestante la inesistenza di situazioni debitorie nei confronti della F.I.G.C. e dei tesserati, delle Leghe e di altre Societa? affiliate comprensive di vertenze da deliberare ovvero l’ammontare di eventuali situazioni debitorie esistenti. In tale ultimo caso la Societa? dovra? allegare ulteriore fideiussione bancaria con scadenza 31/12/2015, secondo il modello predisposto dal Dipartimento Interregionale, cosi? come visualizzato on-line, a garanzia dell’assolvimento delle stesse, di importo pari alla quota debitoria calcolata attraverso le dichiarazioni rese da Lega Pro e C.O.VI.SO.C, per le Societa? provenienti dai Campionati Regionali di Eccellenza, l'attestato sottoscritto dal Presidente del Comitato Regionale di provenienza di inesistenza di pendenze debitorie verso la F.I.G.C., le Leghe, le Societa? affiliate; gli eventuali saldi passivi dovranno essere, in ogni caso, versati al Comitato Regionale di competenza.
L’inosservanza del termine perentorio del 10 luglio 2015 ore 18.00, con riferimento all’adempimento comportera? l’esclusione della Societa? dal Campionato di Serie D 2015/2016. L’inosservanza del medesimo termine, per l’invio telematico della documentazione da allegare alla domanda di iscrizione, secondo modalita? on-line, al Dipartimento Interregionale, anche con riferimento ad uno soltanto degli allegati previsti dai punti precedenti costituisce illecito disciplinare ed e? sanzionata, a seguito di trasmissione degli atti da parte della Co.Vi.So.D, su deferimento della Procura Federale, dagli organi della giustizia sportiva con la ammenda di euro 1.000,00 per ciascun inadempimento.
  RICORSI - La Co.Vi.So.D, entro il 20 luglio 2015, esaminata la documentazione prodotta dalle Societa? e quanto trasmesso dalle Leghe professionistiche e dai Comitati Regionali competenti, comunica alle Societa? l’esito della loro istruttoria, inviando copia della comunicazione per conoscenza alla Lega Nazionale Dilettanti e al Dipartimento Interregionale. A tal fine, le Societa? hanno l’onere di comunicare alla Co.Vi.So.D, entro il 13 luglio 2015, il numero di fax se diverso da quello della stagione sportiva precedente. In caso di esito positivo della istruttoria da parte della Co.Vi.So.D, la domanda di ammissione si intende accolta. Le Societa? che non sono risultate in possesso dei requisiti richiesti per l’ammissione al campionato di Serie D 2015/2016 ai fini della partecipazione al campionato di competenza 2015/2016 possono presentare ricorso avverso la decisione negativa della Co.Vi.So.D. Il ricorso deve essere depositato presso la Co.Vi.So.D, - in Piazzale Flaminio n. 9, Roma - entro il termine perentorio del 22 luglio 2015, ore 17.00. Il ricorso deve essere corredato, a pena di inammissibilita?, da una tassa unica di €. 500,00 a mezzo di assegno circolare non trasferibile intestato a: F.I.G.C. – Lega Nazionale Dilettanti che sara? restituito solo in caso di accoglimento dei ricorsi, ovvero addebito in conto. entro il termine perentorio del 22 luglio 2015 ore 17.00, potranno essere integrati tutti gli adempimenti indicati nei medesimi titoli, eccezion fatta per la richiesta di iscrizione al Campionato Nazionale di Serie D 2015/2016 secondo la modalita? on-line. La documentazione allegata successivamente al termine perentorio del 22 luglio 2015 ore 17.00, non potra? essere presa in considerazione ne? dalla Co.Vi.So.D ne? dalla L.N.D. nell’esame dei ricorsi. La Co.Vi.So.D esprime, entro il 24 luglio 2015, parere motivato alla L.N.D. sui ricorsi proposti. La decisione sull’ammissione ai Campionati verra? assunta dalla L.N.D. la quale potra? escludere quelle Societa? che, a seguito di accertamento si siano rese responsabili della presentazione di documentazione amministrativa falsa e/o mendace. Redazione
 
 
 
 
 
 
 
 
   



Macrolibrarsi
Sannioportale.it