• SABATO 26 SETTEMBRE 2020 - S. Damiano Martire

Scuola, D'Agostino: opposizioni ritirino emendamenti

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Avellino.  “Sulla riforma della scuola le minoranze hanno assunto una posizione ostruzionistica che rischia di rallentare l’ineludibile processo di cambiamento del settore e di danneggiare migliaia di docenti precari in attesa di essere assunti.Invitiamo questi partiti ad un maggiore senso di responsabilità accettando il confronto costruttivo e democratico proposto dal Presidente del Consiglio.” Lo afferma Angelo Antonio D’Agostino, Deputato di Scelta Civica.   “Le accuse rivolte in queste ore al Presidente Renzi, che si è limitato a prendere atto dell’ostruzionismo in atto al Senato, sono infondate  – aggiunge D’Agostino –. La scuola italiana ha bisogno di quelle riforme che il Governo ha messo in cantiere. E’ chiaro – conclude il parlamentare di Scelta Civica – che tutti i disegni di legge sono migliorabili, ma per farlo occorre avvalersi delle regole democratiche e di proposte effettivamente migliorative.” Redazione



Sannioportale.it