• VENERDÌ 27 NOVEMBRE 2020 - S. Valeriano vescovo

Scafati, pusher sorpreso con mezzo chilo di marijuana

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Scafati.  Continuano senza sosta i controlli antidroga dei carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore che, la notte scorsa, hanno arrestato Francesco Ametrano, 35 anni, già noto alle forze dell’ordine e gestore di un bar in centro a Scafati. I militari della locale tenenza, infatti, nel corso di un servizio predisposto, hanno sorpreso l’uomo mentre cedeva una dose di “hashish” (del peso di pochi grammi) ad un giovane avventore del predetto esercizio commerciale. La successiva perquisizione personale e locale del bar, condotta con l’ausilio di un’unità cinofila del nucleo carabinieri di Sarno, ha consentito di rinvenire e sequestrare circa 500 grammi di “marjuana”, un bilancino di precisione, vario materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente e 150 euro in denaro contante provento dell’attività delittuosa. Il pregiudicato scafatese, sottoposto agli arresti domiciliari con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, si trova ora a disposizione dell’autorità giudiziaria di Nocera Inferiore.   Redazione Sa



Macrolibrarsi
Macrolibrarsi
Sannioportale.it