• MARTEDÌ 22 SETTEMBRE 2020 - S. Maurizio martire

Sbarco di migranti, ne arrivano 522 al Porto di Salerno

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Salerno.  Sono 522 provenienti da Bangladesh, Siria e Ghana, frutto di cinque interventi in mare da parte della nave militare tedesca Schleswig-Holstein. Di questi 62 donne e 44 bambini di cui uno soltanto non accompagnato dai genitori. Questi i numeri dello sbarco avvenuto nel pomeriggio sul Molo Manfredi, appena sette ore dopo la convocazione dell’Unità di Crisi in Prefettura. In moto la macchina umanitaria, pronta a distribuire generi di prima necessità ma soprattutto tanta acqua per i profughi presenti a bordo. I primi a scendere dalla nave militare tedesca è stato un disabile ed una donna in evidente e avanzato stato di gravidanza che era accompagnata da un altro figlio e dal marito. Ma nelle operazioni di sbarco, cui hanno collaborato dal cargo anche i militari tedeschi sono scesi anche una ventina di migranti con la scabbia, con gli stessi che sono stati subiti separati da tutti gli altri. Pochi, però, resteranno a Salerno, una quarantina circa e in particolare i bambini, con il totale che sale a 222 per tutta la provincia. Il restante, invece, è stato destinato al Nord Italia, con 40 diretti in Valle d’Aosta contro 130 in Lombardia ed altrettanti in Veneto.   Antonio Roma



Sannioportale.it