• DOMENICA 20 SETTEMBRE 2020 - S. Teodoro martire

San Martino Sannita: «Siamo il comune con le tasse più basse»

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


San Martino Sannita.  Giù la Tares, l'Imu agricola e Tasi al Minimo. Sono le decisioni prese a San Martino Sannita nell'ultimo consiglio. Dal Comune infatti spiegano: l’Amministrazione comunale, nel corso dell’ultimo consiglio, ha assunto i seguenti provvedimenti: «Diminuzione del ruolo TARES (Tassa Rifiuti) da circa 180.000 euro a circa 150.000 euro con un risparmio medio per gli utenti di circa il 15 %, Abbassamento dell’IMU agricola dal 7.90 % all’aliquota MINIMA PREVISTA PER LEGGE del 7,60 %; Per la TASI conferma dell’aliquota MINIMA prevista per legge pari all’ 1 per mille con riduzione del 20% per i cittadini con più di 65 anni o invalidi o con reddito inferiore a € 600,00 mensili. I provvedimenti sono stati approvati dal solo gruppo di maggioranza. Per l’opposizione era presente solo la consigliera Savo che si è astenuta, mentre risultavano assenti gli altri due consiglieri Nuzzolo e Aufiero. Con l’imminente realizzazione dell’isola ecologica, attualmente in fase di appalto, contiamo di abbassare ulteriormente il costo del servizio rifiuti con conseguente ulteriore riduzione della tariffa. In un momento difficile in cui molti comuni sono obbligati a chiedere ulteriori sacrifici ai cittadini e ad aumentare le tasse comunali, noi grazie ad attente politiche di entrata e di spesa, siamo riusciti a minimizzare la pressione tributaria, mantenendolo nei valori minimi obbligatori previsti per legge». Redazione



Macrolibrarsi
Sannioportale.it