• LUNEDÌ 30 NOVEMBRE 2020 - S. Andrea apostolo

Salerno: Operazione della Municipale, sgomberato un bivacco

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Salerno.  Continua l'attività del personale del Nucleo Operativo del Comando di Polizia Municipale di Salerno, che ha effettuato nella giornata di mercoledì a seguito di segnalazione di dirigenti della Società Salerno Pulita, ha intercettato due persone intente alla raccolta di cartoni sul suolo pubblico in forma abusiva, servendosi di un autocarro. Condotte presso gli Uffici del comando, i responsabili sono stati deferiti all’A.G. per il reato di raccolta, trasporto e gestione di rifiuti senza autorizzazioni. L’autocarro è stato sottoposto a sequestro; sono stati inoltre elevati  verbali al C.d.S. e ai sensi della normativa vigente in materia di rifiuti. Nella giornata di oggi, invece, gli agenti sono intervenuti in via Picarielli, alt. Servizi Demografici, per il segnalato bivacco con accampamento di persone senza fissa dimora di etnia rom. Sul posto, alle prime luci dell’alba, si è riscontrata la presenza di quattro persone, tre di sesso maschile e una di sesso femminile, che avevano occupato i balconi della struttura in disuso dell’ex scuola con tende, materassi, coperte e masserizie varie, creando anche una situazione igienico sanitaria molto precaria. Le persone sono state identificate e due di esse sono risultate inottemperanti al provvedimento di Foglio di Via Obbligatorio con divieto di ritorno nel Comune di Salerno; pertanto sono state deferite all’A.G. e tutte verbalizzate ai sensi dell’O.S. che vieta il bivacco sul suolo pubblico. L’area in questione e le adiacenze sono state bonificate ad opera del personale del Consorzio Bacino SA/2 e della Società Salerno Pulita. Si precisa che è intervenuto personale del Servizio Manutenzioni strutture Comunali, con il quale si è concordata la chiusura definitiva degli spazi, occupati frequentemente dai rom. Intanto continua l’attività di monitoraggio del territorio ai fini della prevenzione e repressione del fenomeno dell’abbandono incontrollato dei rifiuti sul suolo pubblico, con particolare attenzione alle aree del centro storico. L’ispezione delle buste, con l’ausilio degli Ispettori Ambientali, ha portato all’identificazione di sei responsabili degli abbandoni, che verranno sanzionati con verbale di 500 euro. Redazione Salerno



Macrolibrarsi
Sannioportale.it