• LUNEDÌ 21 SETTEMBRE 2020 - S. Matteo apostolo

Salerno, l'operaio morto non era in regola

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Salerno.  Svolta nelle indagini sul decesso di Cristian Georgiu, 36enne rumeno morto a Pastena lunedì pomeriggio mentre svolgeva dei lavori di ristrutturazione all’interno di un’attività commerciale di lungomare Colombo: l’operaio, infatti, non era in regola e per questo è scattata la denuncia (e una sanzione amministrativa) nei confronti del titolare della ditta per cui lavorava. Gli inquirenti, in attesa di chiarire le cause del decesso dell’uomo dell’Est Europa ma da qualche tempo residente nel comune di Pontecagnano Faiano, hanno presto chiuso il cerchio sull’attività svolta all’interno del locale al civico 169 del boulevard che costeggia il mare. Per il titolare è  così scattata la segnalazione all’autorità giudiziaria con l’ipotesi di reato di aver “autorizzato” degli interventi da parte di un lavoratore a nero che non si poteva prestare a servizi di alcun tipo.   non Redazione Sa



Macrolibrarsi
Sannioportale.it